Follow by Email

mercoledì 16 aprile 2014

Pasticcio di carne e patate

Ingredienti:

1 cipolla media
1 gambo di sedano
2 pomodori medi
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
400 gr di carne di manzo macinata
2 carote
1 dado vegetale
600 ml di acqua
3 patate grandi
1 pezzetto di formaggio dolce


Come procediamo:

Iniziamo tagliando a dadini la cipolla,le carote e il sedano.


Intanto mettete le patate a bollire nell'acqua 



Prendete una grande padella,aggiungete l'olio e lasciate friggere il tutto per due minuti.
Poi mettete la carne macinata e i pomodori tagliati a cubetti.



Lasciate cuocere per 10 minuti con il coperchio e poi aggiungete l'acqua e lasciate ancora per 10 minuti.
Ponete tutto in una teglia e infornate per 30 minuti a 180°. Se volete potete mettere anche un del formaggio.


Togliete la teglia dal forno e controllate che non ci sia ancora molta acqua.
Intanto preparate un purè di patate come più vi piace.



Aggiungete il purè al pasticcio di carne stendendolo con una spatola e poi,se vorrete,modellatelo creando delle onde con una forchetta.


Aggiungete a scelta del formaggio grattugiato oppure del pan grattato e poi infornate di nuovo per 30 minuti.



Una volta pronto lasciatelo riposare per 10 minuti e poi servite.
Buon appetito:)



Potrebbe esservi utile sapere: questa è una ricetta senza sale perchè nata come ricetta per bambini dai due anni in sù. Potete ovviamente aggiungerne a vostra scelta e trasformarla in un piatto unico per adulti.



domenica 6 aprile 2014

Londra: I love you

Giravo per le strade affollate di questa città con un caffé di Starbucks in mano. Strano,mi pareva il caffé migliore che avessi mai bevuto ma dentro di me sapevo che non poteva realmente essere cosí.
Amavo camminare a passo svelto come i londinesi e indossavo il trench per sentirmi una di loro.
La sera,tornata in quel piccolo hotel senza stelle,guardavo fuori dalla finestra e mi perdevo nell'osservare la vita degli abitanti del posto nelle loro adorabili case. C'era un tizio carino che lavava le stoviglie da poco utilizzate, una coppia che guardava la tv seduta sul divano, una ragazzina che si godeva la pace della propria stanza lasciando il mondo fuori dalle sue tendine rosa. Mi hanno sempre incuriosita le case degli altri. Una luce attraverso una finestra mi ha commosso non una volta. Ma quelle luci inglesi mi avevano rapito. Volevo avere anche io una finestra inglese,una luce inglese, una casa inglese, una vita inglese.
Ecco perché ho deciso di vivere qui. Vi sembra una spiegazione razionale? No,non lo é e non racconto questa storia quando mi chiedono perché ho lasciato tutto e sono venuta qui, a Londra.
La gente non capisce le emozioni, pensa alla praticità, al fatto che lascerai un lavoro sicuro, la famiglia, gli amici. La gente pensa ai soldi, anche se non sono loro. 

Scones all'uvetta

Ingredienti :

225 gr di farina 00
60 gr di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
120 ml di latte
40 gr di uvetta
1 pizzico di sale

Come procediamo:

Per prima cosa mettiamo l'uvetta in un bicchiere con dell'acqua e lasciamola ammorbidire per una quindicina di minuti.
Poi, in una terrina o su una spianatoia uniamo la farina,lo zucchero,il sale e la bustina di lievito.



A questo punto tagliamo il burro a pezzetti e iniziamo ad impastare il tutto con le mani.



Una volta che il burro si sarà completamente amalgamato,aggiungiamo l'uvetta (precedentemente ammorbidita nell'acqua e poi ben strizzata) e il latte.
Impastiamo tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e appiccicaticcio.



Su un piano di lavoro stendiamo l'impasto con un mattarello e lo spessore dovrà essere di circa 2 cm.



Ora cercate di fare tanti cerchi magari aiutandovi con un bicchiere ( come ho fatto io )



Vedrete che resterà tanta pasta tra un cerchio e l'altro quindi rimpastate velocemente e create altri scones.


Riponeteli su una teglia utilizzando la carta forno e infornate per 13/15  minuti a 180°


Buon appetito:p


Sono tornata !!!

Oh no,ho il panico da foglio bianco. In realtà non saprei proprio da che parte iniziare.
Direi,prima di tutto,che non sono morta (e questo mi sembra un particolare non trascurabile) e poi che ho deciso di riprende a fare post su questo blog.
Ormai lo sapete tutti che vivo a Londra da più di due anni e che,anche se ormai ho una cucina tutta mia,non riesco a "creare" ( o sarebbe meglio dire "replicare" ) più nulla.
Stavo quasi pensando di trasformare il blog di ricette in consigli su Londra o entrambi,perchè no.
Il fatto è che ci sono così tanti blog di cucina che sembra inutile aggiungerne un altro. Specialmente se sei una che pasticcia e non una che crea capolavori culinari :D
Comunque cercherò di creare vari post sul Vivere A Londra e se avrete bisogno di consigli,contattatemi pure e sarò felice di aiutarvi.
Però,per non lasciare di punto in bianco le vecchie abitudini, dopo questo breve saluto, pubblicherò la ricetta dei famosi Scones.

A presto (promesso) 

Tamigi, Putney Pier, embankment 


Tamigi, Bishop park